Un ipnoterapeuta è un comportamentista. Ciò significa che come ipnoterapeuta tratto sintomaticamente i problemi  presentati dai miei assistiti; iniziando con determinare quali comportamenti desiderano cambiare e aiutandoli ad avere comportamenti che desiderano.
Tutti noi siamo stati a dieta, io lo sono stato. Comincio un creare un obiettivo che io chiamo S.M.A.R.T: specifico, misurabile - per il monitoraggio dei progressi, attuabile - realizzabile,  realistico, tangibile. Nonostante, posso avere una forte forza di volontà, e possa saper prendere buone decisioni, mi posso trovare ad essere combattuto, nel tentativo di non mangiare il gelato, ed è molto probabile che finisca per cedere e fallire il mio obiettivo. Perché mi ritrovo a mangiare il gelato quando ho deciso che non era salutare per me e non serviva al mio scopo? La risposta a questo comportamento può essere trovata in un'altra domanda: a quale livello ho deciso che il gelato non era buono per me? Molto probabilmente, guardando la resistenza, ho deciso razionalmente che per migliorare l'aspetto fisico dovevo smettere di mangiare il gelato, è logico! ma a un livello più profondo, inconsciamente, la mia mente ha una associazione positiva con il gelato, e quella parte della mia mente non vuole o non aveva bisogno di non  mangiare il gelato. In effetti, quello che stavo cercando di fare, è rompere una cattiva abitudine. Amo mangiare il gelato anche se non dovrei, ed mangio il gelato da molto tempo (legge della ripetizione).
Ogni organismo ricerca piacere cercando di evitare dolore (S. Freud), “l'ignoto" rappresenta il dolore per la mente subconscia, l'ignoto è una minaccia fisica o psicologica che non è mai stata sperimentata prima, quindi non porta alcuna identificazione o associazione per la mente subconscia.
“Familiare" rappresenta piacere. Una esperienza nota è qualcosa che abbiamo associato o identificato prima (Legge di associazione). Può essere positivo o negativo, ma sarà accettato dal subconscio perché è stato sperimentato prima. Potrebbe non essere un'esperienza piacevole, ma rappresenta piacere perché è noto. Quindi anche le esperienza che la mente razionale giudica negativi, sono accettati dal subconscio perché sono noti e perchè la mente subconscia non distingue "bene da male” “ giusto da sbagliato”         “salubre da malsano".
La buona notizia è che, per cambiare abitudini e quindi comportamenti, l'ipnosi può aiutare il cliente a cambiare le associazioni con l'oggetto desiderato (sigaretta, cibo, mangiarsi le unghie, rifarsi il letto, ecc ...) sostituendo la vecchia abitudine con una nuova abitudine più desiderabile, che espleti la funzione desiderata,  in modo che la decisione di cambiare coinvolga la mente subconscia e non soltanto la coscienza.
Back to Top